Il consulente per lʼemergenza coronavirus della Regione Lombardia a “Mattino Cinque”: “Serve una sola persona per decidere”

Riapre l’ospedale in Fiera a Milano. Guido Bertolaso, consulente per l’emergenza coronavirus della Regione Lombardia  spiega a “Mattino Cinque” cosa accadrà nei prossimi giorni: “Purtroppo la programmazione prevede che tra oggi e lunedì arrivino 15 pazienti di rianimazione, a fine della settimana prossima 30 e all’inizio della prima settimana di novembre dovrebbero esserci 45 pazienti”.

L’ex capo della Protezione Civile parla poi del ping pong tra le varie istituzioni: “Trovo penoso questo scaricabarile – spiega – non mi si venga a dire che c’è un problema personale. Siamo pieni di medici e infermieri”.

Per Bertolaso la curva dei contagi preoccupa e la situazione è molto più che complessa: “Se continuiamo così andiamo a sbattere – dice – l’emergenza non è mai finita, io credo che si sia persa tutta l’estate. In un’emergenza non si possono parcellizzare le responsabilità, è un gioco al massacro. Serve solo una persona per decidere”.