Denise Pipitone

Emergono nuovi dettagli sul caso Denise Pipitone: si cerca la donna rom ripresa in un video con una bimba molto somigliante alla bimba scomparsa

Nuovi sviluppi sul caso di Denise Pipitone, la bimba scomparsa a Mazara del Vallo il 1° settembre 2004 e mai più ritrovata. Giacomo Frazzitta, l’avvocato di Piera Maggio (la mamma di Denise), ha fatto sapere a ‘Mattino 5’ di essere sulle tracce della donna nomadefilmata da una guardia giurata a Milano un mese dopo la scomparsa di Denise in compagnia di una bimba molto somigliante alla piccola scomparsa a Mazara del Vallo, chiamata dalla donna Danas.

In un’intervista a ‘Mattino 5’, il legale di Piera Maggio ha detto: “Non sappiamo se quella bambina, ormai adulta, che appare nel video di Felice Grieco realizzato il 18 ottobre 2004 sia Denise Pipitone, ma oggi è importante trovare la nomade che era con quel minore”.

Poi ha aggiunto: “Possiamo trovare la donna rom. Se riuscissimo a trovare lei, potremmo toglierci il dubbio su quella bambina del video”.

Caso Denise Pipitone: la segnalazione anonima

Sempre ‘Mattino 5’ ha fatto sapere che è giunta una segnalazione anonima sulla donna nomade, che potrebbe aiutare a capire dove si trova in questo momento.

Questo il messaggio pervenuto: “Buongiorno, la signora su mio consiglio (sono avvocato) si è recata al Comando dei Carabinieri verbalizzando la segnalazione. È stata ascoltata per circa un’ora e verranno fatte le opportune verifiche”