Miami, crollo di un palazzo di 12 piani affacciato sull'Oceano nella notte, ci sono vittime

di Redazione Online

Un palazzo di 12 piani è crollato nella nottea Miami, ci sarebbe almeno una vittima, una donna. Il crollo ha interessato la parte di un edificio con 100 appartamenti che sorge su Collins Avenue a Surfside, sull’Oceano Atlantico, e che fa parte del complesso delle Champlain Towers costruite nel 1981, secondo quanto riportato dalla Polizia di Miami al quotidiano locale Miami Herald.
Dozzine di squadre di soccorso sono tutt’ora impegnate per porre in salvo gli inquilini del palazzo: un bambino di 10 anni è strato estratto vivo dalle macerie.
I funzionari di polizia non hanno ancora confermato quante sono le persone ferite ma un pompiere impegnato sul posto sentito dal Miami Herald ha riferito che potrebbero esserci altre vittime.
Il crollo dell’edificio ha sollevato una nuvola di detriti attraverso il quartiere, coprendo le auto fino a due isolati di distanza con uno strato di polvere.

Miami, crolla un palazzo di 12 piani: le prime immagini

Si tratta di uno dei condomini di pregio, con vista sull’Oceano e costruiti praticamente sulla spiaggia: gli appartamenti sono sul mercato a prezzi che variano tra i 600 e i 700mila dollari. L’area è un mix di vecchi e nuovi appartamenti, case, condomini e hotel, con ristoranti e negozi popolata da una combinazione internazionale di residenti e turisti.