La protesta, che si è svolta contemporanea con altre città, è stata un flop

La protesta contro il green pass che si doveva svolgere alla stazione ferroviaria di Roma Tiburtina, in contemporanea con altre città, è stata un flop. Sui canali social era stata annunciato un blocco dei treni in partenza ma i manifestanti non si sono presentati. Le forze dell’ordine hanno presidiato la stazione dalla mattina. Decine di giornalisti sono rimaste in attesa per ore ma sono arrivate solo 30 persone di Forza Nuova che hanno appeso uno striscione a un bar di fronte alla stazione