Per l’immunologa Antonella Viola «la situazione adesso va gestita come un’influenza». Così la dottoressa è intervenuta durante il dibattito dedicato all’andamento della pandemia nel programma tv dìMartedì su La7. «Il Covid non è più virus nuovo ma un virus patogeno che è entrato nel nostro mondo e non se ne andrà ancora», prosegue l’esperta.

«Una parte politica cerca consenso nella popolazione che nutre dubbi sui vaccini, ma fa un danno gravissimo alla socirtà e all’economia», prosegue Viola parlando anche dell’ipotesi di moderare la presenza dei virologi nei talk tv: «La libertà della comunicazione della scienza importantissima per far capire che non esiste lo strapotere di Big Pharma. Io credo invece che servirebbe qualche attenzione dei politici nel loro modo di comunicare». «Questo forse sarebbe opportuno», conclude l’immunologa.